Blog

La gestione dei lotti di produzione

18/09/19 12.31 / Da MTF Business Solutions

I lotti di produzione rappresentano il cuore del lavoro quotidiano di ogni addetto al reparto produttivo di una PMI manifatturiera. Più l’azienda produce, più sono i lotti da registrare, monitorare e tracciare: ecco perché il lavoro di un responsabile di produzione aumenta inevitabilmente al crescere del business, insieme alle difficoltà che si ritrova a dover gestire.

Far fronte a questa situazione non è semplice, in quanto richiede una capacità di supervisione e di analisi molto impegnativa per garantire la qualità e la tracciabilità dei lotti in ogni fase del loro avanzamento e in risposta a molteplici parametri. Per ogni singolo lotto infatti si deve poter risalire alla collocazione, alla sorgente e alla destinazione, individuando i dati relativi alla giacenza e all’eventuale consegna e schedando numerose altre informazioni.

Per poter essere in grado di svolgere questo compito in modo sicuro ed efficiente, la soluzione migliore è affidarsi a un sistema digitalizzato che segua in automatico la movimentazione dei lotti, ma soprattutto a un software gestionale che sia in grado di monitorare in modo integrato e dettagliato tutti i dati di ogni singolo avanzamento.

La scelta del software deve essere effettuata in base alle dimensioni e alle precise necessità dell’azienda, prevedendo allo stesso tempo i futuri sviluppi del business. In particolare, un software ERP con funzionalità specifiche per la gestione dei lotti di produzione deve essere modulare, in modo da poter fornire sempre più funzioni in parallelo con un auspicabile aumento produttivo, e deve poter consentire una lunga lista di azioni. Per esempio, deve permettere di:

 

  • Applicare automaticamente a ogni lotto un codice univoco di identificazione
  • Allestire l’anagrafica dei lotti, con tutte le informazioni necessarie al tracciamento, come la data di produzione, quella di registrazione, l’eventuale data di scadenza e molto altro
  • Associare più articoli allo stesso lotto tramite una codifica parametrizzabile
  • Regolare i processi produttivi dei singoli lotti in base agli ordini di produzione effettivi
  • Gestire i lotti e le loro movimentazioni nel ciclo passivo, in quello attivo e nella funzione di trasformazione del lotto, ovvero nella generazione di un nuovo lotto partendo da uno o più lotti esistenti
  • Correggere l’eventuale errore di destinazione di un lotto, anche riferito a più ordini di produzione contemporanei
  • Effettuare il controllo qualità capillare su ciascun lotto attraverso ogni fase di avanzamento
  • Individuare ogni singolo prodotto in base al lotto di appartenenza, gestendolo singolarmente o come parte dell’intero lotto
  • Gestire la tracciabilità di ciascun lotto attraverso le varie movimentazioni in azienda e condividerne le informazioni nella rete documentale e contabile interna, in modo che tutti possano conoscere in tempo reale lo storico, l’utilizzazione e l’ubicazione di ogni singolo lotto
  • Effettuare ricerche trasversali attraverso tutte le tipologie di lotto in base a componenti, tipologie, scadenze, ecc.
  • Effettuare le dovute rettifiche inventariali conseguenti la produzione dei vari lotti

 

Tramite la gestione informatizzata di un software ERP, inoltre, tutti i dati generati dall’avanzamento dei lotti vengono registrati e conservati in modo centralizzato e online. Questo consente a chi lavora nel reparto produzione di:

 

  • risparmiare il tempo solitamente dedicato all’inserimento manuale delle informazioni sui lotti negli strumenti offline di report
  • condividere in tempo reale i dati relativi ai lotti all’interno dell’azienda
  • aumentare la precisione e l’efficienza produttive dell’intero workflow aziendale

La maggior parte delle aziende del Ticino si affida al software gestionale utilizzato da oltre 55000 PMI nel mondo. Se anche tu sei interessato al suo utilizzo, scoprine tutte le caratteristiche.

Topics: Manifatturiero