#SAPALUMNI2018: vi raccontiamo l'evento della comunità SAP Business One globale

Nell’economia digitale, la potenza delle reti è la nuova valuta. Connessioni e relazioni sono la chiave del successo. Aiutano a guidare lo sviluppo del business e l’innovazione attraverso la collaborazione con le persone che conosciamo. La visione di SAP con #SAPALUMNI2018 è una reunion di persone che lavorano o hanno lavorato per SAP.

L’evento #SAPALUMNI2018 è l’opportunità per dirigenti, ex dirigenti, clienti, filantropi e chiunque abbia fatto parte della famiglia globale di innovatori e mover di SAP, di celebrare la Compagnia e di rimanere in contatto con tutte le Persone speciali.

Anche MTF Business Solutions SA era presente, con il nostro collaboratore David Pisoni.

David si è recato alla Wirsol Rhein-Neckar Arena di Walldorf (la cui storia è legata a Dietmar Hopp, uno dei quattro fondatori SAP), cittadina sede dell’headquarter di SAP, per raccontarci l’entusiasmante esperienza del #SAPALUMNI2018.

Durante questa magnifica esperienza si è discusso di argomenti cardine per il nostro settore di riferimento, come Intelligent Enterprise e Digital Transformation. Argomenti di interesse globale per un mondo ed un economia sostenibili in cui SAP insieme ai suoi clienti possono dare un contributo: Green and Circular Economy, Digital Disruption and responsible leadership (Jim Hageman Snabe – ex SAP Co-CEO), Life the Universe and everything (Björn Goerke – Chief Technology Officer at SAP) e molto altro.

Jim Hageman Snabe ora impegnato su progetti innovativi ed eco-sostenibili a livello planetario afferma fermamente:  «at the moment this is the only planet we have, let us take good care of it» (https://www.youtube.com/watch?v=qXOQ9Fhi7NI)

I relatori hanno sollevato anche questioni etiche sull’automazione e sull’intelligenza artificiale. La digitalizzazione infatti non riguarda la mera sostituzione delle persone con le macchine, ma bensì l’uso di tecnologie come l’intelligenza artificiale (AI) può essere un eccellente mezzo per estendere le capacità umane. L’intelligenza umana e quella artificiale possono interagire, se della tecnologia e dell’innovazione se ne fa un uso consapevole.

Importantissimo e molto condiviso è stato inoltre il tema del riciclo: l’importanza dell’innovazione in funzione di un’economia circolare, un modello economico e culturale che tutela le risorse naturali e sviluppa strategie efficaci di innovazione dei processi e dei prodotti con la prospettiva di portare vantaggi all’intero Pianeta.

Altro argomento chiave dell’evento è stato il legame tra digitalizzazione e responsabilità. Si è discusso ampiamente dell’importanza di assumersi responsabilità e di quanto sia importante trasformare la responsabilità in azione, per la costruzione di un futuro positivo.

Intervento particolarmente sentito è stata la testimonianza dell’ospite Ciara Judge: giovane irlandese che con altre due teenagers, contro il parere comune degli «esperti» ma con l’entusiasmo e creatività della loro età, hanno dimostrato al mondo scientifico che è possibile accelerare la crescita di alcuni cereali grazie ad un batterio. Ha invitato gli Alumni del #SAPALUMNI2018 ad ascoltare i giovani e a dare loro una possibilità! Il suo motto «non tutte le idee dei giovani sono distruttive» (http://ciarajudge.com/)

David, entusiasta di aver partecipato all’evento, è rimasto davvero colpito dallo spirito di squadra tra Alumni SAP e l’attuale comunità SAP: “E’ stato affascinante vedere come cresce la fiducia della comunità SAP e come si generino idee e collaborazione non solo in ambito tecnologico ma anche filantropico, e di come siano sensibilmente e piacevolmente promosse iniziative per la sostenibilità globale.

Once SAP …….forever SAP”

TAGS: SAP Business One, Eventi